UNIBO IURE

Il nuovo portale di giurisprudenza dove trovare informazioni utili e appunti..
 
IndiceIndice  PortalePortale  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividi | 
 

 FESTA DELLA DONNA

Andare in basso 
AutoreMessaggio
le livre noir

avatar

Numero di messaggi : 132
Età : 34
Localizzazione : Bologna
Rispetto delle regole del forum: :
100 / 100100 / 100

Data d'iscrizione : 19.08.07

MessaggioTitolo: FESTA DELLA DONNA   Mar 4 Mar 2008 - 14:42

MADEMOISELLES A RAPPORTO
Like a Star @ heaven
Dedico questo post soprattutto alle ragazze del forum, ma anche i ragazzi sono bene accetti, anzi, sono invitati con grande piacere!

Dicevo: Mes Dames et monsiuers, sono in arrivo meravigliosi bouquets di mimose! Tra qualche giorno è l'8 marzo e propongo qualche lettura per festeggiare le donne...o meglio, per saperne di più! La bibliografia che illustro comprende due generi diversi:

queen SAGGISTICA: per tutti quelli che sono o sono stati alle prese con storia del diritto moderno e contemporaneo (e quindi con l'opera di Cavina dedicata al paterfamilias) non sarà una sorpresa la pubblicazione antologica degli editori Laterza, si tratta in questo caso della collana dedicata alla "Storia delle donne in Italia"; il volume che sottopongo alla vostra attenzione si intitola IL LAVORO DELLE DONNE a cura di Angela Groppi.

queen NARRATIVA: in secondo luogo vorrei introdurre una scrittrice (a me molto cara) russa emigrata in Francia (e non solo); nata nel 1901; nello specifico IL GIUNCO MORMORANTE di Nina Berberova.

A prescindere dalla vostra voglia di aderire o meno alla mia iniziativa di istituire un mini gruppo di lettura per l'occasione, come base di discussione storico-sociologica o anche semplicemente personale sull'argomento; mi farebbe molto piacere se anche voi consigliaste a me qualche lettura in merito! O che vi ha segnato, o che vi sembra rappresentativa, o semplicemente utile per aprire gli orizzonti!

Io ADORO le MIMOSE flower
Like a Star @ heaven


Ultima modifica di le livre noir il Lun 21 Lug 2008 - 21:36, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
le livre noir

avatar

Numero di messaggi : 132
Età : 34
Localizzazione : Bologna
Rispetto delle regole del forum: :
100 / 100100 / 100

Data d'iscrizione : 19.08.07

MessaggioTitolo: Re: FESTA DELLA DONNA   Mar 11 Mar 2008 - 17:25

Proseguo il mio soliloquio Crying or Very sad segnalando altri spunti (cinematografici, fumettistici), a mio avviso, interessanti universalmente; e che solo come pretesto, inserisco in questo ambito tematico al femminile:

king innanzitutto consiglio la visione della pellicola PERSEPOLIS di Marjan Satrapi che ne è regista e produttrice, nonché autrice del bellissimo fumetto da cui trae ispirazione il film. è la storia autobiografica di questa donna iraniana che ha vissuto la rivoluzione del '78-'79 e che ha viaggiato in Europa vivendo la conflittualità di due mondi che non si capiscono. Non vive quindi solo come donna (il velo, la sessualità, l'emancipazione, la famiglia), ma anche come "uomo" politico (le persecuzioni, le esecuzioni, la guerra, lo scontro occidente-oriente; il rischio di schierarsi) e soprattutto come persona la difficoltà di vivere in un mondo ingabbiato da clichés e violanza, cercando uno spazio di libertà e di affrancazione della propria identità, continuando sempre ad amare le sue radici, in tensione, ma con coraggio! Il film è d'animazione, è proprio un "fumetto-cinematografico" in bianco e nero! Le espressioni della protagonista per quanto bidimensionali sono rese in maniera intensa e lasciano trapelare un pathos più che umano! La piccola Satrapi che diventa grande è una sorta di "Mafalda contestatrice" (cit. Umberto Eco) che matura non perdendo mai spontaneità e umorismo a volte travestito da sarcasmo. Da rivedere mille volte! Il fumetto se possibile è ancora più bello!

king inoltre ho trovato molto valido anche il film-documentario VOGLIAMO ANCHE LE ROSE di Alina Marazzi che attraverso minuziose ricerche presso la Cineteca di Bologna e tante altre fonti ha intessuto una profonda riflessione sul cambiamento delle donne italiane tra gli anni '60 e '70 in Italia. Osservazione sociologica a volte permeata di qualche rigidezza ideologica, ma lo spettatore può trarre autonomamente informazioni conoscitive formandosi un background personale, a partire dal quale è possibile sviluppare proprie considerazioni non orientate, ma sicuramente maggiormente dense di significato e tolleranza.

king infine segnalo una meravigliosa mostra di fotografia estetica sull'evoluzione del make-up e della fotografia anni '20 e '70 presso il Centro Sociale Saline di Senigallia. Acconto agli scatti sono esposte alcune poesie dedicate alle donne.
Like a Star @ heaven


Ultima modifica di le livre noir il Mer 12 Mar 2008 - 15:48, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
fonfolozuffolo

avatar

Numero di messaggi : 78
Età : 29
Localizzazione : Ravenna
Rispetto delle regole del forum: :
0 / 1000 / 100

Data d'iscrizione : 07.09.07

MessaggioTitolo: Re: FESTA DELLA DONNA   Mer 12 Mar 2008 - 2:52

...mi hai dato un idea non indifferente...appena ho il materiale sotto mano mi rifaccio vivo in sto thread.
I love you
Torna in alto Andare in basso
http://r1ck.deviantart.com
Calò
Super senior
avatar

Numero di messaggi : 208
Età : 37
Localizzazione : Ponticella(San Lazzaro-Bo)
Rispetto delle regole del forum: :
100 / 100100 / 100

Data d'iscrizione : 21.09.07

MessaggioTitolo: elefante   Mer 12 Mar 2008 - 12:22

Penso di avervelo già postato tempo fa, comunque informo di nuovo chi ne avesse realmente interesse che uno dei circoli di lettura più interessanti è la Bottega dell'Elefante(www.labottegadellelefante.it)
Ci troviamo ogni Lunedì al circolo Pavese in v. del pratello 53 a leggere e poi a discutere di cose diversissime tra loro! Ogni tanto abbiamo grandi nomi, ogni tanto no, il concetto di fondo è la "cultura militante" e cioè la cultura che viene fatta direttamente da noi che ci troviamo e che leggiamo, parlando in prima persona, senza alcuna pretesa di elevata scientificità degli interventi (certo tra noi soci ci sono prof. universitari o di liceo, scrittori, attori, ecc, ma non solo!)
interessantissime pure le diverse maratone di lettura organizzate di tanto in tanto in varie occasioni...e come non parlare degli incontri sui "modi di leggere" in aula absidale?proprio in questo periodo il ciclo si chiama"Dialoghi fra Rinascimenti-polisinfonia del nostro Quattrocento" sta riscuotendo una buona affluenza...
Comunque mi sembra chiaro, come non ci sia luogo comune più comune dei "giovani d'oggi" privi di interesse e di iniziativa.
Con voi colleghi sarebbe interessante anche parlare di stretta attualità(quale studio più adatto del nostro può intersecare diritto/economia e sociologia?)per non scadere nella banalità.
Torna in alto Andare in basso
http://piedinotiepido.spaces.live.com
le livre noir

avatar

Numero di messaggi : 132
Età : 34
Localizzazione : Bologna
Rispetto delle regole del forum: :
100 / 100100 / 100

Data d'iscrizione : 19.08.07

MessaggioTitolo: Re: FESTA DELLA DONNA   Mer 12 Mar 2008 - 15:31

Like a Star @ heaven
Che bello sentire la vostra Exclamation Exclamation Effettivamente a livello di circoli di lettura nazionali i più importanti sono quelli di Cologno Monzese e di Ravenna! Anche io faccio parte di un gruppo di lettura bolognese che si svolge però a livello "domestico" ed è formato da ex prof.sse di licei bolognesi o ricercatrici universitarie del dipartimento di lettere. All'anagrafe: LIBRANDO! è tinto di rosa, ma le letture e le discussioni sono fervide su qualunque tipo di opera! Fare parte di un gruppo di lettura ha tra i tanti risvolti, quello di fungere da motore continuo di aggiornamento e di partecipazione alla vita culturale poiché ogni persona, ogni membro, è una fonte di conoscenza, di scoperta, di diffusione di informazioni e punti di vista!

Un altro bellissimo circolo bolognese di cui faccio parte solo da qualche giorno è la Libreria delle Donne in via S. Felice, è stato il mio auto regalo per la festa delle donne: da sempre mi colpiva l'atmosfera di nicchia e di ricercatezza che scorgevo dalle vetrine, le pubblicazioni esposte, poi, mi avevano sempre colpito per il loro valore intellettuale...così uscita dal cinema dopo la visione di Persepolis (appunto) ho visto esposto proprio lì, l'omonimo fumetto! Il giorno dopo finalmente decisa sono andata a suonare alla loro porta Very Happy al momento di pagare ho visto la possibilità di associarsi e di partecipare alle loro attività. Oltre al gruppo di lettura della libreria stessa, si intersecano altri gruppi (di poesia, ad es. e tanti altri) a cui ci si può aggregare! Comunque ho avuto modo di conoscere alcune delle responsabili della libreria e sono davvero persone eccezionali! Per vedere il loro programma il sito è aggiornatissimo: http://www.women.it/libreriadelledonne/

Calò, per partecipare alla Bottega dell'Elefante come si fa?! è un gruppo aperto?!
Like a Star @ heaven


Ultima modifica di le livre noir il Mer 12 Mar 2008 - 15:49, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
le livre noir

avatar

Numero di messaggi : 132
Età : 34
Localizzazione : Bologna
Rispetto delle regole del forum: :
100 / 100100 / 100

Data d'iscrizione : 19.08.07

MessaggioTitolo: Re: FESTA DELLA DONNA   Mer 12 Mar 2008 - 15:41

Like a Star @ heaven
Ho appena visitato il sito, è un'iniziativa molto interessante, e per di più anche i costi sono davvero "democratici" soprattutto per gli studenti, sicuramente proprio perché è molto frequentato!
Grazie mille Calò per averlo segnalato; io non lo conoscevo, sai?!
Ti va di raccontarci un po' come si svolge?! Qualche aneddoto?! Sono sempre curiosa di sentire le impressioni direttamente da chi è testimone attivo!!!
Like a Star @ heaven
Torna in alto Andare in basso
Valery

avatar

Numero di messaggi : 49
Età : 34
Localizzazione : venezia
Rispetto delle regole del forum: :
99 / 10099 / 100

Data d'iscrizione : 22.10.07

MessaggioTitolo: Re: FESTA DELLA DONNA   Mer 12 Mar 2008 - 17:04

Ciao a tutti!
ho visto il film Persepolis,veramente molto bello!
Personalmente mi ha toccato decisamente tanto.
Mentre scorrevano i titoli di coda ho riflettuto molto su quanto siamo stati fortunati a nascere in italia ma soprattutto in questi anni!

Per chi non l abbia ancora visto...Bhè secondo me merita!
Very Happy

Ps: grazie del consiglio Razz
Torna in alto Andare in basso
biba80

avatar

Numero di messaggi : 70
Età : 38
Localizzazione : padova
Rispetto delle regole del forum: :
100 / 100100 / 100

Data d'iscrizione : 12.01.08

MessaggioTitolo: Re: FESTA DELLA DONNA   Mer 12 Mar 2008 - 23:14

flower
che belle idee che mi dai sempre!!!
ho sbirciato anche nel sito...eeehhh...perchè non ho mai tempo x queste belle cosette che rilassano la mente e aprono il cuore!!! I love you
grazie, grazie, grazie!!! sunny
Torna in alto Andare in basso
Calò
Super senior
avatar

Numero di messaggi : 208
Età : 37
Localizzazione : Ponticella(San Lazzaro-Bo)
Rispetto delle regole del forum: :
100 / 100100 / 100

Data d'iscrizione : 21.09.07

MessaggioTitolo: info   Gio 13 Mar 2008 - 2:57

ciao a tutti, sono felice di avere suscitato il vostro interesse, e mi fa piacere che abbiate intuito lo spirito della Bottega: infatti è un circolo aperto a tutti quanti nel senso che associarsi( 15 euro per gli studenti e 30 per i non studenti)da diritto ad avere gratis il quaderno della lettura della serata che altrimenti costa un euro, e anche lo sconto in numerose librerie e per numerosi eventi(per esmpio sono appena tornato da un concerto al Manzoni dove è stato suonato il requiem tedesco di Brahms...eccezionale! e con la tessera della Bottega c'è uno sconto del 10% sia sul singolo biglietto, sia sui vari abbonamenti che Bologna Festival propone), oltre al fatto che si contribuisce alle spese vive, ovviamente. Dunque vi spiego come funziona: ci troviamo tutti i Lunedì al Pavese di v.del pratello 53 alle 21, le letture sono diversissime: teatro, poesia,filosofia, prosa, economia, musica, di tutto veramente purchè su iniziativa di uno di noi, quindi anche per semplice passione(non è necessario essere esperti del testo o della materia, l'importante è che la lettura proposta abbia suscitato l'interesse e la passione di chi la propone, perchè poi se ne discute!)...occorre sempre tener presente che, in fondo, siamo degli amici che si ritrovano a leggere e poi a discutere di ciò che ci è piaciuto, o che non ci è piaciuto . In sintesi: 45 minuti di lettura e 45 di discussione, ma può benissimo succedere che la discussione si prolunghi oppure che si richieda un'ulteriore lettura! non abbiamo un calendario per tutto l'anno, possiamo solo programmare 2/3 lunedì successivi, proprio perchè possono nascere iniziative/proposte più interessanti e quindi "ci teniamo le mani libere" per sapere però che lettura ci sarà basta iscriversi gratuitamente alla newsletter ed ogni giovedì arriverà la mail con la lettura del lunedì successivo.
dimenticavo, ma ve l'ho già accennato, che per ogni lettura viene fatto un quadernino con il testo(al centro c'è sempre il testo: la letteratura secondo noi, non è fatta esclusivamente dalla dottrina, per usare un lessico giuridico, ma dai lettori in rapporto diretto col testo)
qualche aneddoto?beh, su tutti non poso che citare le letture fatte da Vittorio Franceschi(attore di teatro, lettore eccezionale) in particolare quella dell'anno scorso che lesse "nella colonia penale" di Kafka, già Kafka è stracoinvolgente per conto suo, la lettura di Franceschi lo rende indimenticabile veramente, mentre quest'anno ha letto da un capitolo di Moby Dick.
Non so però e quest'anno tornerà a leggere Franceschi, ma abbiamo altri aficionados a cui piace moltissimo il clima della Bottega.
Spero di avere risposto a quello che volevate sapere, in caso contrario scrivetemi ancora oppure venite direttamente in Bottega!!!

non sto a rileggere, spero di non aver fatto errori giganteschi :-P!!!
Torna in alto Andare in basso
http://piedinotiepido.spaces.live.com
Calò
Super senior
avatar

Numero di messaggi : 208
Età : 37
Localizzazione : Ponticella(San Lazzaro-Bo)
Rispetto delle regole del forum: :
100 / 100100 / 100

Data d'iscrizione : 21.09.07

MessaggioTitolo: lettura del 17 Marzo   Ven 14 Mar 2008 - 1:24

Mi è arrivata ora la mail della lettura di Lunedì prossimo: Stefano Clò (un mio compagno di liceo di un anno più grande) legge da Lawrence Lessig


Free Culture

(come i Media utilizzano la tecnologia e la legge per incatenare la cultura e controllare la creatività)


penso che possa essere veramente interessante! oltre che per l'argomento che già mi stuzzica, ance perchè Clo è un vecchio amico, quindi se a qualcuno può interessare venga Lunedì prossimo alle 21 al circolo Pavese in v. del pratello 53...entrata libera, il quaderno della lettura costa 1 euro per i non soci, 45 minuti di lettura e 45 di discussione



check it out!!!

p.s. e chi viene, se gli va, mi dica qualcosa!:-P
per sapere chi sono date un'occhiata al mio space







yo
Torna in alto Andare in basso
http://piedinotiepido.spaces.live.com
le livre noir

avatar

Numero di messaggi : 132
Età : 34
Localizzazione : Bologna
Rispetto delle regole del forum: :
100 / 100100 / 100

Data d'iscrizione : 19.08.07

MessaggioTitolo: ..riavvolgendo il filo!   Gio 24 Apr 2008 - 18:39

Like a Star @ heaven
Calò questo tuo contributo è interessantissimo per me, scusa se io ero sparita, ma mi sono ammalata e per tre settimane ho avuto la febbre non potendo partecipare nemmeno al mio amatissimo gruppo di lettura, dopodichè ho dovuto risistemare tutto ciò che in quel tempo era rimasto indietro ... e finalmente dopo un mese riesco a rifarmi viva con concentrazione su un argomento interessante anche per noi di giurisprudenza. Un anno fa ho infatti partecipato al seminario Global Classroom organizzato dalle prof.sse Alvisi e Memmo sul tema dei media, ovviamente eminentemente sotto il profilo giuridico.

Insomma, volevo chiederti se ci dici com'è andato quell'incontro e che idee sono state esposte durante la discussione. Qual è la prossima lettura scelta? Non escludo che, se riesco come tempistica, potrei finalmente partecipare, anche per farmi un'idea.

Astraendo, dal concreto all'idea di "gruppi di lettura", inserisco questo link di uno dei siti di lettori più , io generalmente non li consulto, perchè non sempre li trovo avvincenti, comunque questo riferimento mi è stato segnalato e l'ho trovato sia curioso che sfizioso.
http://gruppodilettura.wordpress.com/2006/10/12/raduno-dei-gruppi-di-lettura-ad-arco-di-trento-le-relazioni/#comment-20083

è il commento di Rosa Mininni, psicoterapeuta che si occupa di biblioterapia ( proprio così).
Leggere per credere : i libri e i gruppi di lettura “aiutano a guarire, a crescere sul piano cognitivo, affettivo e sociale”.

Anche il gruppo di lettura è un forum, di appassionati di un genere, ma è un altro terreno di confronto di visioni del mondo e di lati dell'identità, del sè, e chi ascolta non solo conosce di più gli altri partecipanti, ma apprende tantissime curiosità e vere e proprie chicche che appartengono a percorsi personali e a conoscenze specifiche.
Like a Star @ heaven
Torna in alto Andare in basso
le livre noir

avatar

Numero di messaggi : 132
Età : 34
Localizzazione : Bologna
Rispetto delle regole del forum: :
100 / 100100 / 100

Data d'iscrizione : 19.08.07

MessaggioTitolo: tra studio e letture!   Mer 21 Mag 2008 - 15:08

Like a Star @ heaven
Ciao Calò, ho visto che, il 5 maggio, la Bottega dell'Elefante si è dedicata al Diario di ETTY HILLESUM! è per caso bello come le Lettere?!

Il pubblico ha apprezzato la lettura?!
Scusa se indago, ma è una scrittrice che recentemente mi interessa molto, quindi mi piacerebbe sapere cosa ne pensano anche altri suoi lettori.

Sul perido degli anni che precedettero la seconda Guerra Mondiale ho trovato interessantissimo il libro di Ada Pellegrini: La guerra della bambina. La prof.ssa Pellegrini insegna all'università di giurisprudenza, di San Paolo in Brasile, diritto processuale penale. Qualche settimana fa ha tenuto, a Bologna, una conferenza sulle "class actions". è un'insegnante a mio parere eccezionale (per quel poco che ho potuto ascoltarla), sicuramente un'oratrice meravigliosa. Il prof. Carpi ci ha confessato che è anche scrittrice, a breve dovrebbe uscire un romanzo giallo ambientato proprio nell'università brasiliana. Attraverso le mie ricerche incrociate Cool sono risalita a questo titolo e mi sono procurata il libro: è da leggere!

MINI RECENSIONE
1° Classificato al V Premio Internazionale Letterario Tito Casini" 2001 Premio Uniao Brasileira de Escritores 2000
Gli anni che precedettero la seconda guerra mondiale, il periodo bellico e post-bellico, visti attraverso gli occhi di una bambina attenta e sensibile, il cui padre, ministro di Mussolini, finì per trovarsi nell'epicentro degli avvenimenti. Sono anni vissuti intensamente, dalla più tenera età all'adolescenza, passando attraverso l'esperienza devastante della guerra e la partecipazione precoce agli eventi che si succedono in famiglia. Eventi che affollano una narrazione densa di fatti, di riferimenti e di personaggi storici che ci rivelano spesso particolari ignoti della storia italiana. Frammenti di storia e ricordi di accurata e intima diaristica si alternano senza soluzione di continuità. Sono gli elementi di un romanzo di formazione, in cui il "fascismo familiare" della figlia di un gerarca fa da sfondo a un'autonoma crescita personale, con pagine di grande efficacia.
Like a Star @ heaven
Torna in alto Andare in basso
AcherontiaAtropos
Super senior
avatar

Numero di messaggi : 195
Età : 32
Localizzazione : Bologna
Rispetto delle regole del forum: :
100 / 100100 / 100

Data d'iscrizione : 21.08.07

MessaggioTitolo: Re: FESTA DELLA DONNA   Mer 21 Mag 2008 - 17:38

Sono mancata per un po', sicchè è stata proprio una magnifica sorpresa trovate un topic del genere.
E chi poteva crearlo, se non la mia livre noir?
Torna in alto Andare in basso
le livre noir

avatar

Numero di messaggi : 132
Età : 34
Localizzazione : Bologna
Rispetto delle regole del forum: :
100 / 100100 / 100

Data d'iscrizione : 19.08.07

MessaggioTitolo: Re: FESTA DELLA DONNA   Mer 21 Mag 2008 - 17:50

Like a Star @ heaven
Mi sto più simpatica anche io da quando ho il mio nuovo avatar coi baffi e col casco anti rissa Very Happy

Bentornata cara AcherontiaAtropos!!! sunny
Like a Star @ heaven
Torna in alto Andare in basso
Calò
Super senior
avatar

Numero di messaggi : 208
Età : 37
Localizzazione : Ponticella(San Lazzaro-Bo)
Rispetto delle regole del forum: :
100 / 100100 / 100

Data d'iscrizione : 21.09.07

MessaggioTitolo: Re: FESTA DELLA DONNA   Mer 21 Mag 2008 - 18:05

cavolo, ho letto solo ora il post sulla lettura del 5 maggio...non so dirti niente perchè quel lunedì non sono andato(avevo lo scritto di procedur euopea il 6) ma questo lun sono stato ed è andato bene! abbiamo avuto una lettura per immagini: è venuto un dottorando di storia dell'arte e ci ha parlato dei meravigliosi dipinti che si trovano all'ortorio di s.cecilia(lì in san giacomo, esattamente di fronte al nostro palazzo malvezzi, che ho scoperto essere stata assieme ai bentivoglio, la +importante famiglia mecenate di bologna) certo che a livello di valorizzazione di beni culturali, a volte siamo proprio messi male!
Torna in alto Andare in basso
http://piedinotiepido.spaces.live.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: FESTA DELLA DONNA   

Torna in alto Andare in basso
 
FESTA DELLA DONNA
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Giornata Internazionale della Donna - 8 Marzo
» FESTA DELLA MAMMA
» La festa della donna in Svezia si chiama stupro
» La Nuova Guida del Supplente 2010-2011, di Libero Tassella
» corso di specializzazione psicopatologia dell'apprendimento

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
UNIBO IURE :: AGORA' :: Eventi/feste/spettacoli/-
Vai verso: